Mi presento: sono Faccio-io

 

08/08/2017

Ciao a tutti, sono Faccio-io!
Sono nato quattro anni fa, in una notte di fine luglio.  Sarei dovuto nascere in una notte di mezza estate, ma proprio non ce la facevo più ad aspettare: voglio diventare grande!
Ho cominciato a parlare verso i sette mesi e da allora… non ho più smesso!  Ad un anno avevo un vocabolario di venti parole e a due ho cominciato a contestare le imposizioni dei miei genitori.  Loro non capiscono la mia esigenza di sperimentare e conoscere e continuano ad intralciare i miei progetti!
Sono la solarità fatta a persona.  A sei mesi già ridevo a crepapelle per minuti interi e, col tempo, ho scoperto che sono un burlone.  Adoro fare gli scherzi e mi piace riceverli.
Ho già detto che voglio diventare grande?  Sì, questa è la mia missione e non mi tiro indietro davanti ad alcuna difficoltà.  Di fronte ad una novità, ci penso e ci ripenso, ci provo e ci riprovo e comunque: faccio io!  Continuo a ripeterlo a mamma e papà, soprattutto alla mamma: faccio io!
Vestirsi?  Faccio io!
Sistemare pigiama e letto?  Faccio io!
Aiutare il papà a rifare il lettone?  Faccio io!
Aiutare la mamma a preparare la colazione?  Faccio io!
Lavarsi i denti?  Faccio io!
Dare da mangiare alla micia?  Faccio io!
Mettere le scarpe?  Faccio io!
Guidare la macchina?  Faccio io!  Purtroppo su questo punto sono tutti irremovibili e non sono riuscito a metterlo in pratica…
La vita è meravigliosa, lo dico, lo urlo e lo canto ogni volta che mi viene in mente!
Nonostante tutto, mamma e papà sono bravi.  Mi portano in montagna, dove ci sono tante meraviglie da scoprire: la tana di Baloo, il Gatto con gli Stivali, maghi e bacchette magiche, pirati e spade, nascondigli, tracce di cavalli, giganti e tanto altro.  Quello che mi piace di più, però, è scoprire e mangiare i frutti del bosco: le fragole, le more e le castagne.  Quando cuociamo le castagne nel forno aiuto il papà a tagliarle.  Io aiuto sempre il papà.  Lui fa cose molto interessanti.  Taglia l’erba, pota la siepe e gli alberi, raccoglie le foglie, annaffia il giardino.  Io indosso il mio grembiulino e le cuffie antirumore e gli do una mano usando il mio tagliaerba giocattolo e la mia carriolina: faccio io!
Poi aiuto la mamma a preparare la tavola e l’aperitivo: faccio io!  In estate mangiamo sul tavolo che c’è fuori dalla cucina.  Mi piace molto perché si vede la campagna e si sentono le civette.  Poi c’è la nostra Mila e i suoi amici gatti che ci vengono a trovare.  Ho scoperto che, se lascio cadere qualche pezzettino della mia carne (che taglio io!), lei viene sotto la mia sedia e si affretta a mangiarlo.
Il mio gioco preferito sono le macchinine.  Prima di spostarle ci salgo con un dito e le metto in moto.  Le uso, poi le spengo e scendo col dito.  Altrimenti mica si spostano, sai?  Mi piacciono tanto anche la macchina e la moto cavalcabili, la bicicletta con i pedali e soprattutto quella senza.  Quante avventure con quest’ultima, ho quasi consumato tutti gli pneumatici!
Mi piace molto esplorare, guidare e fare le lotte.  Quando viene l’ora della nanna o del riposino, però, mi coccolo molto volentieri con la mamma.  Leggiamo un sacco di libri e io immancabilmente ne rimango affascinato.  Ci sono libri che non hanno le parole, ma in un disegno racchiudono innumerevoli storie.  E poi ci sono i libri che invece hanno delle parole scritte.  Anche questi sono molto interessanti perché spesso le parole sono musicali e a me piace un sacco ripeterle.
Mi piacciono le parole.  Mi piace imparare quelle nuove.  Quando il mio papà, la sera, guarda “Reazione a catena”, termino i miei giochi e mi siedo accanto a lui.  E’ bello perché imparo parole nuove e perché c’è la musica, un’altra mia passione.  Ma le parole… sono affascinanti!  E io voglio conoscerle tutte!  Da qualche tempo ho imparato a riconoscere le lettere.  Prima di tutto l’iniziale del mio nome e poi le iniziali dei nomi dei miei amici, di mamma, papà e nonni.  Sul cancello di ingresso alla scuola materna c’è una targa con tante lettere e spesso mi fermo a guardarle e a riconoscerle.  Adesso le riconosco anche nei libri, alla tv, sulle etichette del cibo e ovunque riesca a scovarle.  Sulle macchinine, sugli oggetti, sui vestiti!  Ma il posto dove trovo più lettere è l’ufficio di mamma e papà.  Loro leggono, scrivono, rispondono al telefono e usano il pc.  Quando sto a casa da scuola ci passo un pò di tempo e ne sono molto contento perché ho l’opportunità di diventare più grande.  Mamma mi porta le macchinine, ma io dopo un pò voglio provare l’ebbrezza di fare qualcosa di nuovo.
Per esempio: imparare a scrivere!  Per il momento so scrivere la mia iniziale e l’iniziale del nome di due dei miei amici.  Ho imparato a scrivere anche il numero quattro, i miei anni.  Il mio progetto è di imparare a scrivere bene, così poi potrò usare il computer.  Per il momento non me lo fanno toccare…
L’unica cosa che non mi piace dell’ufficio è che non posso cantare a squarciagola.  Sono nato a fine luglio e ho l’estate dentro di me!  E tutto questo sentimento di infinita contentezza, di passione per la vita, di solarità intrinseca, non può che esplodere in una sonora cantata!
Adoro la musica!  Mi piace ascoltare la radio e i cd, mi piace ascoltare la mamma che mi canta le canzoncine, ma soprattutto mi piace cantare: faccio io!  E poi mi piace veder suonare la musica.
In estate, quando ci sono i festival e le band che suonano dal vivo, io mi metto in prima fila oppure dietro al batterista per sbirciare e carpire i segreti del mestiere.  Poi, a casa, mi rifugio in taverna a strimpellare la batteria del papà e la chitarra della mamma: faccio io!
Come avrete capito, il fine di tutti i miei progetti è solo uno: diventare grande.
Oggi ho quattro anni, domani ne compio cinque e finalmente posso guidare la macchina! Faccio io!!

 

Un pensiero su “Mi presento: sono Faccio-io

  1. Pingback: Anno scolastico 2017/2018 – Attorno al Lago

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...