L’annosa questione dei biscotti per Santa Lucia

Lunedì 12 dicembre 2022, ore 20:15.

La nonna chiama per salutare Faccio-io e accertarsi che si stia preparando per l’arrivo di Santa Lucia.

Conversano un po’, lei gli raccomanda di andare a letto presto, gli racconta che lascerà il riscaldamento acceso in modo che asino e Santa si possano riscaldare un pochino in questa notte così fredda e gli chiede se ha già preparato il tavolino con la farina per l’asinello e i biscotti per la Santa.

Faccio-io si affretta a dire che ci stava pensando proprio nel momento in cui ha ricevuto la telefonata e poi si ricorda di una cosa importantissima:

<<Nonna, ma tu quanti biscotti lasci a Santa Lucia? Io quest’anno gliene lascio solo due perché gli altri anni non li mangiava tutti, ne avanzava sempre qualcuno! Da te li mangiava sempre tutti?>>

<<Sì, di solito sì. Tranne una volta che ne ha avanzato uno e allora l’ho mangiato io.>>

<<Ma nonna!!! E se l’aveva leccato l’asino?>>

9 pensieri su “L’annosa questione dei biscotti per Santa Lucia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...