Bambini

18/12/2020

Escono da scuola in fila indiana. Apre la fila la maestra di turno, chiude la fila il maestro di sostegno. Ognuno con la mascherina, ognuno alla giusta distanza da chi lo precede e da chi lo segue.
Senza polemiche, dal primo giorno di scuola fino ad oggi, alla soglia delle vacanze di Natale.
A volte capita l’imprevisto. Uno zaino che non è stato chiuso bene e un quaderno che cade. E poi la corsa di tutti quei bambini che stavano dietro quello zaino, accalcandosi per raccogliere il quaderno e consegnarlo nelle mani del compagno. Perché i bambini non praticano l’indifferenza, nemmeno in tempo di covid.

3 pensieri su “Bambini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...