Fine della quarantena

24/05/2020

No, non sto parlando di quarantena per il Covid19.
Quella è terminata qualche settimana fa. O forse sta ancora terminando, non ho ben capito…
Ma in tema con i tempi che corrono, posso proprio dire che questo fine settimana è terminata un’altra quarantena, per me. Una quarantena un po’ particolare, dato che è durata circa sette anni.
Ebbene, mi sono rimessa in sella alla mia moto. Da qualche tempo la stavamo sistemando, ma in realtà non ero convinta del tutto, non ancora. L’ultima volta che l’ho usata ero incinta di pochi mesi e mi ricordo di aver realizzato, in quel momento, che forse non era il caso di andare in moto mentre si aspetta un bambino. Non che pensassi a possibili incidenti, non ci si pensa mai in realtà, ma perché sarebbe bastata una banale caduta da ferma o uno sforzo per reggere la moto per avere conseguenze poco piacevoli. In quel momento sono diventata -davvero- responsabile della vita di mio figlio. Anche dopo che è nato ho continuato a sentire quella responsabilità tanto che non sarei stata serena nemmeno a fare il giro dell’isolato.

Certo, non poteva andare avanti così all’infinito. Al compimento dei sei anni Faccio-io ha cominciato ad andare in moto col papà, qualche piccolissimo giretto tanto per provare l’emozione. Così abbiamo cominciato a mettere a posto la mia, con calma. Quando è venuta pronta? In piena emergenza sanitaria. Non che la cosa mi turbasse, guidare la moto non è più il primo dei miei pensieri.
Ieri, però, Faccio-io ha chiesto al papà di fare un giro in moto. Sarebbero andati loro, da soli come al solito. Ma poi mi sono detta, perché no? Così sono salita timidamente sulla mia vecchia sella, temendo di non essere più in grado. Invece, sono bastati pochi metri perché tornassero le sensazioni di sempre. Pennellare le curve come se si stesse danzando, cambiare marcia con un leggero tocco di frizione, sentire l’accelerazione che spinge prepotentemente il busto. Che gioia!
Oggi abbiamo replicato l’uscita, con un giretto più lungo. Faccio-io ha voluto salire con me e io non ho provato la minima apprensione. Sarà perché corpo e mente si rinnovano ogni sette anni?

11 pensieri su “Fine della quarantena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...