La stagione più bella

26/09/2020

Mi piacciono queste giornate d’autunno, fresche, quasi fredde, col cielo di un blu intenso e l’aria fredda che entra nei polmoni e schiarisce le idee. Mi piace respirare e sentire sollievo, non l’aria bollente che crea disagio. Mi piace non dover andare per forza a cercare l’ombra, per sopravvivere ad un pomeriggio estivo. E il rumore del vento sul mais ormai secco, che risuona come se fosse una sorta di campanello eolico in legno. E il profumo del bosco, dopo due giorni di pioggia, che sa di castagne e funghi. Il canto degli uccelli che si apprestano a partire per luoghi più miti. Il colore degli alberi che muta di giorno in giorno. Il sole che si insinua tra i rami a metà pomeriggio. Alzarmi che è ancora buio e andare a dormire cercando piacevolmente il tepore della coperta.
Mi piace l’autunno che ancora una volta è arrivato a dispensare il suo balsamo lenitivo sulle scottature estive.

4 pensieri su “La stagione più bella

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...